I 10 tapis roulant migliori – la nostra classifica 2017

Come mettersi in forma perfetta a casa?

Spesso non si ha tempo a sufficienza per andare in palestra o fare attività fisica all’aperto. Tuttavia, oggigiorno è possibile fare palestra da casa con i numerosi attrezzi da palestra che si possono comprare. Cyclette o tapis roulant che sia, le possibilità ci sono e sono alla nostra portata, sia che si necessiti di allenarsi frequentemente sia che si voglia fare attività fisica in maniera salutare.

E’ possibile fare palestra da casa con i numerosi attrezzi da palestra disponibili

Oramai, con i mezzi che si ha a disposizione, possiamo trovare rimedi alla fatidica scusa del non avere più tempo per fare attività fisica. Da quando è possibile far allenarsi in casa è molto più facile permettersi di muoversi o praticare attività come la camminata o la corsa su un tapis roulant, elettrico o magnetico che sia. L’allenamento in casa permette non solo di conciliare gli impegni lavorativi ma anche agevolarvi con la vostra personale motivazione di mettersi in forma. Il problema, a questo punto, è capire quali esercizi si necessita svolgere per far sì che la nostra motivazione cresca e possiamo cosi fare attività fisica da casa nostra.

Per risolvere tale problema, una delle migliori cose da fare è consultare un personal trainer per avere un programma costante da mantenere durante la settimana. In questo modo avrete un percorso da seguire e, tapis roulant o cyclette che sia, è sempre meglio che partire alla cieca senza sapere dove andare a sbattere la testa. Gli esperti del settore senz’altro vi consiglieranno di adottare semplici e facili accorgimenti per cominciare ad allenarsi ed adottare uno stile di vita che preveda l’allenamento fisico regolare. Pensandola in tal maniera non avrete bisogno di attrezzi specifici o di un’ottima preparazione atletica.

Una sana autodisciplina mescolata ad un buon programma è tutto quello di cui si ha bisogno per cominciare. Altri buoni consigli possono essere cominciare a stabilire orari da rispettare, senza però essere troppo severi con noi stessi. Un eccessiva autoritarietà verso il nostro voler fare attività fisica può risultare fuorviante, soprattutto se stiamo per iniziare ora. Motivarsi, ad esempio, con un po’ di musica selezionando le nostre canzoni preferite creando una playlist che ci farà sciogliere non solo su un piano fisico ma anche su un piano psicologico è senz’altro un’ottima idea.

Ora è arrivato il momento di cominciare veramente a fare attività fisica e pensare che dobbiamo prenderci questa sorta di “impegno”. Attenzione però a non prendersi troppo sul serio soprattutto nei primi periodi, visto che anche in questi casi può renderci la vita più complicata. Lasciamoci andare e prendiamolo come se fosse un piacere, ne trarremo giovamenti dalle conseguenze fisiche e mentali.

Come iniziare ad allenarsi

Se abbiamo una cyclette, una pedalata può essere un’ottimo riscaldamento

Prima di pretendere di avere una forma perfetta lavorando in casa senza nessun allenatore o personal trainer che sia, c’è bisogno di una notevole autodisciplina e automotivazione che è possibile raggiungere con alcuni step accennati precedentemente. Innanzitutto, è sempre bene cominciare da una fase di riscaldamento. Se abbiamo un tapis roulant o una cyclette, cominciare con una camminata o con una leggera pedalata può essere un’ottima idea, così da poter essere pronti per un successivo allenamento leggermente più intenso. Così facendo potrete portare i battiti del cuore ad aumentare per avere un certo condizionamento cardio-respiratorio e muscolare. È bene sapere che non è meglio una cyclette o un tapis roulant per la cosiddetta fase di cardio. Entrambi i mezzi possono andar bene, sia che si tratti di un ellittica sia che si tratti di un tapis roulant. La cosa importante è riuscire a portare a termine ciò che si desidera.

Dopo aver fatto 5-10 minuti di camminata, possiamo procedere a fare una corsa blanda che va dai 3 ai 5 minuti, per poi procedere aumentando pian piano. Consigliamo di seguire alcuni programmi base che offrono il tapis roulant, in modo da avere un minimo di orientamento durante la corsa ed i suoi aumenti. Non abbiate furia di dimagrire o di raggiungere subito lo stato fisico da voi desiderato, non è affatto un buon metodo. Prendetevi tutto il tempo che vi serve e soprattutto armatevi di pazienza prima di raggiungere determinati risultati. Senz’altro, i tapis roulant migliori sul mercato come d’altronde le migliori cyclette possono orientarvi meglio grazie alle loro funzioni e ai loro programmi a disposizione. Tuttavia, soprattutto se siamo agli inizi, possiamo anche tralasciare i dettagli e concentrarci sull’effettivo riscaldamento, senza pensare ai migliori modelli di tapis roulant in commercio. Non è quello che ci serve, al momento.

L’attività fisica va accompagnata con una sana e corretta alimentazione

Un’idea per favorire il processo di dimagrimento o lo stato di forma che desideriamo è quella di combinare la costante attività fisica che andremo a fare con una sana e corretta alimentazione. In questi casi, consultare un dietologo, un personal trainer o un esperto del settore è senz’altro una buona idea, in quanto può provvedere a paragonare la vostra mole di allenamento ad una dieta apposita. Cosi facendo potrete solo migliorare le vostre prestazioni, oltre che il vostro fisico. Raccomandiamo di stare attenti anche alla costanza per quanto riguarda l’alimentazione. In questo modo i benefici su un piano salutare e soprattutto fisico si vedranno col tempo, probabilmente nel giro di settimane o pochi mesi.

Rendere l’attività fisica un’abitudine

Iniziare a fare una costante attività fisica, soprattutto se abbiamo una vita tendenzialmente sedentaria, lavoriamo in ufficio o abbiamo poco tempo a disposizione per muoverci, non è affatto facile. Tuttavia, per rendere l’allenamento un processo abitudinario si necessita di rispettare alcune piccole regole e, appunto, abitudini da adottare. Bisogna sapere che fare sport ha moltissimi pro e pochissimi contro. Fra i benefici rientrano l’accrescimento del proprio benessere psicofisico. Di conseguenza, il miglioramento del nostro umore, della nostra forma fisica e anche della nostra attività mentale sarà notevole.

Tuttavia, il primo errore che si compie quando non si riesce ad adottare l’abitudine di fare attività fisica è quello di voler partire in quarta, senza prima poter ingranare con calma nell’allenamento da noi desiderato. La mentalità del “presto e bene” è una delle più controproducenti che esista e non è di certo favorevole sia per la nostra salute che per il nostro voler allenarsi bene.

Ci sono specifici allenamenti che possono aiutarci a favorire la costanza ed essi sono dotati di caratteristiche che ci permetteranno di non smettere e continuare. Questi tipi d’allenamento sono semplici in quanto possiedono pochi esercizi ma tutti mirati per proseguire, sono pratici in quanto li puoi fare anche da casa e risultano di conseguenza efficaci. Ad esempio, un buon allenamento breve ma motivante comprende, solitamente, 20 minuti di attività cardio e 10-20 minuti di esercizi forza. Possiamo anche spezzare le due fasi d’allenamento nella giornata ma è sempre meglio fare tutto in una mandata, non solo a livello mentale ma anche su un piano fisico.

Dopo il riscaldamento si può proseguire con esercizi per il potenziamento muscolare con flessioni sulle braccia e addominali

Consigliamo anche di partire a inizio settimana (il lunedi è senz’altro il miglior giorno della settimana per cominciare), in modo da poter proseguire l’attivita per 5-6 giorni. Il primo giorno può essere composta da 20 minuti di passeggiata o corsa o in alternativa 10-20 minuti di pedalata. Dopo la fase cardio si può proseguire ai 10 minuti di forza con flessioni sulle braccia, addominali o altri esercizi di tipo fisico. Fate attenzione a eseguirli correttamente in modo da fare un esercizio efficace e non controproducente. Ad esempio, eseguire ripetuti di 10 addominali per poi fare una pausa di 1 minuto fra una e l’altra per 5 volte è un buon metodo per far si che si assimili completamente le potenzialità e benefici dell’esercizio. Stesso processo può essere fatto per i piegamenti su braccia e gambe. Durante i giorni seguenti, dovreste aumentare 2 minuti ogni 2 settimane, arrivando fino a 20 minuti. In questo modo, riuscirete a raggiungere risultati notevoli nel giro di qualche mese e, dopo aver verificato tali cambiamenti, la motivazione potrà essere maggiore che in precedenza.

Seguendo questi piccoli e semplici step, possiamo raggiungere uno standard d’allenamento che, pur non essendo intenso e copre pochi minuti delle nostre giornate, risulta utile e benefico per il nostro fisico e per la nostra mente. Solo dopo aver preso una certa abitudine allora possiamo pensare di aumentare, ma prima abbiamo bisogno di stabilire una base d’allenamento da cui partire.

Conciliare la dieta con l’attività fisica

Ogni giorno, il nostro corpo può disporre della giusta quantità di sostanze nutritive per funzionare al meglio. Non a caso, recenti studi internazionali hanno dimostrato che l’Italia è il secondo paese al mondo per longevità e questo tutto grazie alla dieta che adottiamo. Basti pensare che il termine “dieta” deriva dal greco “diaita” che significa “modo di vivere”. Detto questo, la dieta va vista come uno stile di vita che abbina anche attività fisica regolare e non viene quindi considerata un regime alimentare a sé stante.

E’ molto importante includere nella nostra dieta alcuni cibi fondamentali

Se desideriamo raggiungere uno stato di forma ed un fisico tonico e vogliamo rimanere in buona salute grazie alla nostra attività fisica, è molto importante includere nella nostra dieta alcuni cibi fondamentali, oltre che rispettarla come ci è stato specificato. Per prima cosa, mangiare verdura e frutta durante tutto l’arco della giornata è un metodo eccezionale per stare bene sia a livello fisico che mentale. Consigliamo di prediligere sempre i vegetali e la frutta di stagione, in quanto hanno le sostanze nutritive di cui abbiamo bisogno in quei determinati periodi. Niente vi vieta di mangiare frutta estiva anche d’inverno, non è assolutamente un’abitudine nociva. Il cibo stagionale è tuttavia sempre una scelta migliore e i benefici sono senz’altro superiori a quelli di cibi non stagionali. Nonostante tutto, non c’è un frutto o un vegetale che sia adatto a risolvere tutti i nostri problemi fisici, ma si può trovare in essi sostanze differenti che possono darci una mano. Un buon consiglio è quello di variare il più possibile e di non mangiare sempre i soliti tipi di verdura e frutta. Per questo motivo variare è molto importante, dato che variando la vostra dieta potrete assimilare più sostanze nutritive possibili e rimanere in forma più facilmente.

La frutta e la verdura possono essere ciò che possono mettervi subito in riga in quanto a salute. Possiedono sostanze che, oltre a tener l’intestino pulito e far dimagrire notevolmente, vi permettono di essere sazi senza necessariamente abbuffarsi. È per questo che sono cibi ideali da consumare durante tutto l’arco della giornata. Non solo frutta e verdura contengono vitamine, antiossidanti e sali minerali in abbondanza ma, combattono inoltre la cellulite. Non possiamo quindi rinunciare ad adottare una certa quantità di frutta e verdura se vogliamo restare costantemente in forma e migliorare le prestazioni e i benefici della nostra attività fisica. Per quanto riguarda i vegetali nello specifico, per capire come variare meglio fra le possibilità consigliamo di mangiare diversi vegetali in base al loro colore. Alternare fra insalata, cavolo cappuccio rosso, bieta e altre verdure è un’ottima idea per procedere ottimamente con la nostra attività e il nostro stile di vita.

Invece, per quanto riguarda la frutta, in base alla stagione abbiamo bisogno di scegliere l’ideale sfumatura di colori. Ad esempio, durante la stagione estiva possiamo considerare tavola il colore delle pesche, delle albicocche e dei meloni, tipologie di frutti che proteggono la pelle e favoriscono un’eventuale abbronzatura grazie al fatidico beta-carotene. Altra ottima frutta estiva a cui non possiamo rinunciare è senz’altro l’anguria, utile per dissetarvi e l’ananas, per farvi digerire meglio. Oggigiorno, le tipologie di diete presenti sono moltissime e le possibilità di perder peso ed acquisire un’ottima forma fisica sono sempre più accessibili. Tuttavia, è bene fare attenzione verso certi tipi di diete “veloci” che potrebbero risultare non esattamente salutari. Potrebbero ad esempio farvi perdere peso velocemente ma non per questo ne gioverete in salute successivamente. Tali diete possono causare notevoli squilibri sulla salute che possono provocare danni notevoli.

Fortunatamente, una delle diete migliori è la nostra dieta tradizionale: la dieta mediterranea. Essa ci mantiene in forma e ci protegge da numerose patologie La dieta mediterranea è senza dubbio completa e deliziosa e la chiave del suo successo è data dalla sua varietà e soprattutto dalla considerazione della stagionalità, oltre che considerare il consumo di frutta e verdura. Inoltre, da notare è il fatto che predilige sempre il pesce alla carne e i grassi vegetali ai grassi di origine animale.

Adottare una dieta salutare con i ritmi odierni non è sempre facile

Tuttavia, conciliare l’esigenza adottare una dieta salutare con i ritmi odierni non è sempre facile. Oggigiorno i ritmi sono sempre più frenetici e, per la maggior parte, è proprio la nostra salute a rimetterci in quanto sottovalutiamo il nostro modo di nutrirci e anche la nostra attività fisica quotidiana. Per motivi di lavoro, di altri impegni o anche solo per pigrizia,  spesso si preferisce un tramezzino del supermercato, un panino del bar o una pizza surgelata. Cosi facendo ci abituiamo sempre più a cucinare meno e a mangiare cibi già pronti che, pur essendo verdure e cibi considerati salutari, sono sempre meno salutari di un cibo cucinato o comunque di origine vegetale. Per evitare questo piccolo errore alimentare è necessario capire come poter comprare prodotti salutari quando facciamo la spesa. Comprare cibo fresco di stagione e poco lavorato è senz’altro il miglior metodo per acquistare prodotti che sono salutari al 100%. Altra buona idea è consultare l’etichetta del cibo che vogliamo comprare. Spesso più quest’ultime sono incomprensibili e più il prodotto finale risulterà un cibo lavorato.

Considerando questo fatto sarà più facile scegliere un cibo “vero”. In questo modo possiamo puntare alla qualità del cibo, senza badare a quanto ne prendiamo. È sempre meglio prendere un po’ meno cibo ma prenderlo sano e naturale. In tutto questo,  cucinare a casa può favorire ulteriormente il consumo salutare e, perché no, la nostra abitudine mentale a praticare attività fisica. Grazie alla dieta mediterranea è più facile restare in forma, il tutto con solo alcuni ingredienti e con metodi culinari semplici. Tutto ciò che serve per far in modo che la salute in quanto a cibo sia garantita, è possedere la volontà di mettersi in regola e soprattutto la consapevolezza che la dieta è collegata parallelamente alla nostra attività fisica e al nostro modo di vivere.

Considerazioni finali

In questo articolo abbiamo cercato di elencare alcune abitudini da adottare per far si che si inizi a fare attività fisica costantemente e le abbiamo collegate ad uno stile di vita sano e, soprattutto, ad una dieta equilibrata. Andando avanti parallelamente sia con l’attività fisica sia con una dieta sana, è possibile tornare in perfetta forma anche da casa, svolgendo esercizi costanti su tapis roulant, cyclette o quant’altri attrezzi da palestra possiate usare.

L’importante è non smettere e restare costanti nel nostro allenamento

La cosa importante è non fissarsi su un determinato esercizio o una determinata caratteristica che una macchina o un attrezzo da palestra può offrirci. Regolarsi in base ai propri modi d’allenarsi è il punto ideale per poi poter partire ad allenarsi correttamente. Gli esercizi che potete fare anche solo per dimagrire in casa sono moltissimi. Consultando un esperto o anche solo guardando in rete, è possibile avere tutto ciò di cui si ha bisogno per fare un allenamento che ci aiuta a muoversi e a sviluppare e migliorare il nostro fisico.

Se volete acquistare un tapis roulant, i modelli (anche di stampo economico) che potrete trovare sono moltissimi. Dal brand Diadora fino ai tapis roulant Decathlon, dai tapis roulant elettrici ai tapis roulant magnetici, fino ad arrivare ai tapis roulant usati. Tuttavia, ciò di cui abbiamo bisogno per partire non è un modello specifico aggiornato all’ultima tecnologia ma, prima d’ogni altra cosa, la nostra forza di volontà. Cominciamo a programmare i nostri allenamenti, cerchiamo di superarci ogni giorno (anche di pochi minuti o pochi esercizi) e continuiamo per questa linea.

L’importante è non smettere e restare costanti nel nostro allenamento. Solo in questo modo potremmo raggiungere determinati risultati e migliorare sia dal punto di vista fisico che da quello mentale. Mettersi in buona salute e in buona forma fisica necessita una particolare pazienza, basta solo impararsi a gestire e continuare i nostri allenamenti senza interromperli di settimana in settimana. Unito a questo modo di allenarsi, dovremmo collegare un’alimentazione sana basata sul consumo di frutta e verdura. Così facendo, vedrete ben presto i risultati e i giovamenti che ne potete trarre non solo a livello fisico ma anche a livello mentale.

Commenta per primo

      Commenta

      TapisRoulantMaster

      Trova il Tuo Tapis Roulant