I 10 tapis roulant migliori – la nostra classifica 2017

Tapis roulant economico

Numerosi sono i prodotti per fare palestra da casa e scegliere un prodotto economico in tale campo non è sempre un’impresa facile. Un prodotto come una cyclette o un tapis roulant possono essere ottime idee per fare allenamento in casa e tenersi costantemente in forma anche dalla propria abitazione. Ma ce li possiamo permettere oppure i costi sono troppo elevati?

In quanto a tapis roulant potete trovare ottimi prezzi, le offerte per i tapis roulant sono molto frequenti e riguardano modelli di vario genere, sia che essi siano modelli nuovi che tapis roulant usati. Tuttavia, visto che sono attrezzi da palestra che variano parecchio in quanto a prezzo, è bene capire quali sono i modelli che possiedono le giuste qualità che rispecchiano un giusto prezzo.

Non che i tapis roulant economici siano esattamente i migliori tapis roulant in commercio, ma possono comunque adattarsi verso svariati tipi d’esigenza. Ad esempio, se si necessita di camminare o correre in maniera salutare giusto per fare attività fisica da casa nostra, alcuni modelli possono fare al caso nostro.

Una buona idea per spendere poco è quella di andare su un tapis roulant magnetico che, visto che non necessita di un motore ed è prevalentemente manuale, costa meno. Ma ci sono anche ottimi tapis roulant elettrici sul mercato che non costano molto ed hanno ottimi vantaggi e qualità.

Vi chiederete quindi, meglio un tapis roulant elettrico o magnetico per spender poco? In rete le opinioni sui tapis roulant magnetici sono molte, vi consigliamo di leggere i commenti degli utenti così da avere verifiche dirette sul prodotto che possono risultare attendibili. Anche per quanto riguarda i modelli elettrici le opinioni sono molte, quindi consigliamo di fare un’accurata ricerca per saperne di più. Senz’altro, se la corsa o la camminata è quello che volete fare da casa vostra, un tapis roulant è senz’altro meglio di una cyclette o di un’ellittica. Seppur sia un modello economico, con il tapis roulant potrete fare attività di cardio riguardanti la corsa o la camminata gestendovele come volete.

Detto questo, di seguito andremo a considerare come si orientano i prezzi dei tapis roulant economici presenti sul mercato e quali potrebbero essere quelli con la miglior qualità prezzo, sempre tenendo di conto la fascia di basso prezzo.

Tapis Roulant elettrico o magnetico?

Soprattutto se il proprio budget è limitato e quindi non possiamo permetterci di spendere cifre esagerate, è bene capire quali sono le nostre esigenze d’allenamento. Se siamo nuovi al mondo del tapis roulant, non sarà un problema adattarsi anche a modelli economici, in quanto le nostre pretese non saranno molte.

Per iniziare, un tapis roulant magnetico potrebbe essere un’idea. Funzionante grazie solo all’ausilio di un piano di corsa composto da tappeti che vi permetteranno di camminare o correre, il tapis roulant magnetico può darvi ciò che vi serve per una corsa completamente manuale. Sono inoltre modelli solitamente leggeri da spostare e semplici da montare.

I Tapis Roulant elettrici tramite display e pulsanti permettono di impostare inclinazione, velocità e molte altre opzioni

Tuttavia, se le vostre esigenze vanno oltre una semplice camminata o corsa settimanale, vi consigliamo di dare un’occhiata ai tapis roulant elettrici. Questi modelli sono sicuramente i più diffusi, in quanto possedenti di un motore che attiva il movimento del nastro e, inoltre, regolazioni tramite display e pulsanti vi permettono di impostare inclinazione, velocità e tant’altro. Indubbiamente, con i modelli elettrici potrete fare allenamenti più completi, ciononostante le offerte che potrete trovare per quanto riguarda un tapis roulant magnetico sono parecchie. Niente vi vieta di cominciare con un modello magnetico per poi andare verso uno elettrico successivamente. Ma a questo punto è bene valutare nella sua concretezza la fascia di prezzo di ogni tipo di modello, così da potersi orientare meglio nella fascia economica riguardante i tapis roulant.

Le fasce di prezzo dei tapis roulant economici

I Tapis Roulant più economici sono i tapis roulant magnetici, il loro prezzo si aggira indicativamente fra i 150 e i 300 euro

Innanzitutto, è bene sapere che i prezzi dei tappeti si sono abbassati parecchio con il passare degli anni, esattamente da quando le case di produzione hanno cominciato a distribuire i prodotti su differenti fasce di prezzo, in modo da accontentare ogni tipo di clientela. Quindi, oltre al brand, sono anche altri elementi che incidono moltissimo sul prezzo. Ad esempio, è possibile comprare un buon tappeto con poco budget, ricordandosi però che qualcos’altro di qualitativo andrà a mancare. Partendo dal basso, i più economici tapis roulant sono quelli magnetici. Il loro prezzo si orienta indicativamente fra i 150 e i 300 euro. Le funzioni sono minime e indispensabili per una semplice camminata a o corsa che sia, senza che il modello abbia elementi accessori che vi permettono differenti impostazioni. Uscendo dalla sfera dei tapis roulant magnetici, si può cominciare a osservare i modelli elettrici che, però, vanno ben sopra i 300 €. Questi attrezzi vanno indicativamente a costare dai 400 ai 500 euro. Questa fascia di prezzo può comprendere anche tappeti qualitativamente alti, ma tuttavia le funzioni accessorie sono quelle essenziali. Solitamente, la potenza media del motore si orienta sui 1,5/2 Hp, la velocità può arrivare fino a 16 km/h (velocità adatta per camminate o corse leggere), presentano un inclinazione manuale se più economica e elettrica se più costosa e, man mano che si sale di prezzo, i programmi d’allenamento preimpostati saranno maggiori.

L’ultima fascia che possiamo considerare effettivamente economica è quella dei tapis roulant che vanno dai 500 ai 600 euro. Per quanto riguarda questo tipo di modelli, le prestazioni sono sempre più alte, il motore sempre più potente, il sistema di ammortizzazione è molto comodo ed ha funzionalità avanzate. La potenza media del motore è fra i 2/3 Hp, la velocità media rimane sui 16 Km/h (quindi questo dettaglio resta invariato anche per i modelli elettrici meno costosi), gli ammortizzatori e gli elastomeri hanno un numero variabile e i programmi preimpostati sono sempre di più. Inoltre, l’inclinazione è sempre elettrica e può avere una pendenza che oscilla fra il 10% e il 12%. Già con questo tipo di modelli potremmo avere ottime prestazioni d’allenamento pur avendo impostazioni standard. Considerate che già spendere 600 euro per un tapis roulant non è cosa di poco conto. Possiamo dire che il limite della fascia economica è stato superato abbondantemente.

Non ci stiamo a soffermare sui modelli che sorpassano 600 euro (e che possono andare sopra i 1000) in quanto, oltre che essere prodotti appartenenti ad un’altra fascia di prezzo, spesso e volentieri sono modelli professionali e non dedicati all’home fitness. Inutile dire che le qualità dei tappeti di fascia alta abbiano non solo motori più potenti, velocità elevate, inclinazioni maggiori ed altri dettagli tecnici alti di qualità, ma anche design estetici notevoli e curati nel dettaglio. Tuttavia, non è ciò che a noi interessa, a meno che non lavoriamo in una palestra o in un altro tipo di ambito professionale e necessitiamo di un tapis roulant di alta qualità.

Gli elementi da analizzare

Dopo aver elencato i possibili budget per acquistare un certo tipo di modello o un altro, vediamo come poter captare nella miglior maniera possibile le informazioni che ci servono per fare un buon acquisto che riguarda la fascia economica dei tapis roulant. Per prima cosa, dobbiamo assicuraci che il prodotto che acquisteremo soddisfa le nostre esigenze.

Importante che il prodotto che acquisteremo soddisfi le nostre esigenze

Ad esempio, se noi siamo persone longilinee e quindi abbiamo una lunga falcata, ci conviene investire su un tapis roulant con una determinata lunghezza. Se siamo alti 1,90 e il nostro tapis roulant non è abbastanza lungo, non solo rischiamo di provocare danni alle nostre articolazioni, ma si acquisterà un prodotto non funzionale a noi. È quindi importante considerare la propria altezza fra le caratteristiche fisiche. Anche il proprio peso è fondamentale nella scelta del tapis roulant e la portata del proprio corpo si basa sulla potenza del motore. Indi per cui, la potenza del motore è direttamente proporzionale al nostro peso e bilanciare queste due cose è fondamentale per non incorrere in eventuali danni inaspettati. Ad esempio, un motore di 1/1,5 Hp può sopportare 80/70 kg, mentre un motore superiore che sfiora i 2 Hp può arrivare a sopportare sui 100 kg. Consigliamo di fare le proporzioni appropriate per investire così sul motore, visto che è molto importante da questo punto di vista.

Quali brand considerare

A questo punto non ci resta che analizzare i brand disponibili in commercio. Ma quali considerare? Numerose sono le marche che dispongono di prodotti economici dotati di una buona qualità prezzo. Ciononostante è bene capire meglio come orientarsi. È vero che modelli come i tapis roulant Diadora o tapis roulant Decathlon sono fra i tapis roulant migliori in circolazione e, se si vuol spendere poco, consideriamo altri brand. Difatti, Diadora e Decathlon sono due fra i brand più rinomati per quanto riguarda la produzione di tapis roulant e, vista la loro qualità, il prezzo non è esattamente economico.  Ad ogni modo anch’essi hanno modelli economici e adatti ad ogni tipo di utenza.

Un’altra ottima marca di tapis roulant che produce ottimi prodotti dallo stampo sia caro che più economico è il brand Turner. Vi consigliamo di consultare il sito ufficiale di questa marca, potrebbe essere un buon inizio per capirci meglio sulle disponibilità di tapis roulant economici in commercio. Da non perder di vista anche i tapis roulant JK Fitness in quanto sono modelli dotati di un ottimo rapporto qualità-prezzo. Basti pensare che l’assistenza di vendita dopo l’acquisto è ottima e fornisce una lunga garanzia, oltre che possedere, nella maggior parte delle occasioni, notevoli sconti.

Considerate che ogni marca avrà la sua peculiarità, il suo pregio ed il suo difetto. Se riuscite a capire cosa può offrire (nello specifico) l’una o l’altra, vi sarà senz’altro di grande aiuto. In questo modo, oltre che capirci meglio sul prezzo stabilito del prodotto che andrete a considerare, potrete scegliere la marca che fa al caso vostro tenendo di conto delle vostre esigenze.

Orientarsi fra le varie proposte

A questo punto dobbiamo andare a scegliere il modello effettivo. Meglio un tapis roulant elettrico o magnetico? Meglio un modello attrezzato e pieno d’accessori o un modello con un motore potente? Questo aspetto spetta a noi chiarirlo e scegliere quindi il prodotto che fa al caso nostro.

I tapis roulant più economici sono i tappeti magnetici

Partendo dal basso, possiamo dire che i più economici sono senz’altro i tappeti magnetici. Questi modelli sono poco ingombranti e non hanno motori, sono completamente manuali e si possono spostare facilmente. Tuttavia, non partite spregiudicati se andrete ad acquistare un modello del genere, in quanto può offrire funzioni veramente minime. Basti pensare che questo tipo di tapis roulant non è adatto per la corsa. L’unica attività che potrete fare sul tapis roulant magnetico è la camminata in salita. Nello specifico, la camminata è in salita perché i modelli magnetici hanno una pendenza fissa. Se non ci fosse questa pendenza (e quindi il tappeto risulterebbe pari) non sarebbe possibile farlo funzionare manualmente a causa della mancanza d’attrito.

Se non ci piace andare verso i modelli magnetici, possiamo andare sui modelli dotati di motore, ovvero quelli elettrici. Attenzione però ad orientarsi bene, visto che le marche sono moltissime e perdersi nella giungla di brand presenti sul mercato non è poi così difficile. Spesso si può avere paura che i tapis roulant elettrici economici siano di bassa qualità, soprattutto se sono prodotti usati. Se state pensandola in questa maniera, potrete valutare di spender di più, ma poi siete sicuri che è il prodotto che farà al caso vostro. Per avere un prodotto che è ben fatto e che non inizia a guastarsi per un uso privato dopo qualche mese è opportuno non solo conoscere la marca del prodotto, ma anche valutare le opinioni che ci sono in giro sul prodotto in questione.

Altro aspetto importante da considerare è lo spazio che abbiamo a disposizione in casa nostra

Brand come Carnielli, Turner o Diadora sono, in gran parte, dotati di ottimi prodotti e hanno reputazioni tendenzialmente positive. Difficilmente vi porterete a casa un tappeto di tali brand che si consumerà presto. A meno che non sia usato, i risultati che potrete ottenere dai tapis roulant di queste marche potranno essere piuttosto positivi. Altra cosa da considerare e mai sottovalutare è lo spazio che abbiamo a disposizione in casa nostra. Un tapis roulant chiuso, se particolarmente invadente e dotato di una stazza notevole, potrebbe essere già troppo ingombrante anche se non ancora montato in effettivo. Spesso le dimensioni influiscono sul prezzo e dobbiamo tener di conto anche di questo.

Per capire bene non solo le dimensioni, ma anche come poterlo smontare o montare, vi consigliamo di girare i negozi di persona e valutare il prodotto con i propri occhi, provandolo se ne avrete la possibilità. Provare il modello direttamente è senz’altro migliore che comprare un prodotto senza averlo mai visto prima. Prendendo un’ articolo online invece spesso aiuta a risparmiare comprando con una offerta piu’ vantagiosa, la spedizione e restiti speso sono gratuiti ad esempio su Amazon.

Considerazioni finali

Dopo aver fatto un punto della situazione su come orientarsi per acquistare un tapis roulant economico, aver considerato i brand disponibili e le caratteristiche da non lasciarsi sfuggire, è bene fare alcune precisazioni che riguardano le nostre esigenze. Molto probabilmente, se stiamo cercando un tapis roulant economico è la prima volta che ci affacciamo al mondo della palestra fatta in casa e non desideriamo avere un prodotto necessariamente di gran qualità ma basta che con esso si possa fare il minimo indispensabile per fare attività fisica e combattere la sedentarietà.

Non avendo quindi tempo per andare in palestra o fare attività fisica all’aperto, il tapis roulant è senz’altro una delle scelte migliori per rimediare. Tuttavia, bisogna fare attenzione perché è un macchinario da prendere con le pinze in alcuni casi, soprattutto se economico. È opportuno dire che non si può cavar il sangue da una rapa, ovvero pretendere di avere grandi prestazioni con prodotti economici non è sempre facile. Il tutto dipende dal lavoro che vogliamo svolgere sul nostro tapis roulant.

Come detto in precedenza, se quello che si desidera è semplicemente una corsa o camminata salutare giusto per sgranchirsi le gambe dalla lunga giornata in ufficio o dopo le numerose ore di lavoro, un prodotto economico può fare al caso nostro. Bisogna però considerare che alcune cose non possono mancare. Ad esempio, un tappeto qualitativo e ammortizzato a dovere è indispensabile per far sì di non incorrere in eventuali infortuni o danni causati al macchinario perché non calibrato correttamente in quanto ad ammortizzazione. In questi casi, anche se non abbiamo molto budget, è sempre bene investire in ciò di cui si necessita, altrimenti si rischia non solo di fare un’attività fisica scorretta, ma di comprare prodotti che durano poco e si danneggiano velocemente.

Un buon compromesso è senz’altro un tapis roulant magnetico. Quest’ultimo ha le funzioni minime per eseguire una camminata (o per alcuni modelli anche una corsa), è quasi completamente manuale e basta veramente poco per montarlo e sistemarlo a casa propria. Anche se il prodotto si danneggerà o risulterà irreparabile, non avrete speso molto e non andrete a rimpiangere di aver impiegato molto denaro. Se il prodotto è comunque di un buon brand e i suoi materiali sono resistenti, può durare anche anni.

Una cosa che può darvi una sicurezza in quanto a danni causati o eventuali riparazioni è senz’altro la garanzia. Potete, ad esempio, puntare a un prodotto di fascia economica ma dotato di una garanzia pluriennale che può fornirvi un’assistenza nell’arco di molti anni. In questo modo, potrete andare sul sicuro senza aver paura che il prodotto vi si possa consumare precocemente. Non vi dimenticate che comunque state acquistando un tapis roulant economico. Se volete maggiori prestazioni, un motore più potente, un piano di corsa più largo e, in sintesi, un miglior tapis roulant, potete benissimo andare verso tapis roulant più costosi. Tuttavia, il budget da spendere sarà senz’altro superiore a quello dei modelli economici. Come specificato in precedenza, un tapis roulant economico può andare dai 200 ai 600 euro. Superata la soglia dei 600, si deve considerare prodotti che non risultano più economici (e sono tuttavia qualitativamente migliori, nella maggior parte dei casi).

Ad ogni modo, non lasciatevi prendere la mano e non perdetevi in modelli irraggiungibili solo per lo sfizio di avere l’ultima tecnologia sul mercato. Un modello economico, soprattutto se non avete grandissime esigenze, può essere il modello che fa al caso vostro. Se avete bisogno di poche funzioni, di un semplice tappeto e non necessitate di monitorare costantemente ciò che state facendo, i modelli disponibili sul mercato di stampo economico sono moltissimi.

Non abbiate paura di provare i vari modelli di taglio economico disponibili sul mercato. Naturalmente, una prova effettiva del prodotto vi potrà dimostrare di che pasta è veramente fatto. Questo è senz’altro il miglior modo per avere le idee chiare, anche se ci stiamo affacciando per la prima volta al mondo dei Tapis Roulant.

Commenta per primo

      Commenta

      TapisRoulantMaster